Informare....non dis-informare...


Quando lo abbiamo visto, il servizio delle Iene "Ospedali da sogno", il pensiero è stato immediatamente: ma perché...?

Perchè impostare un servizio su alcune eccellenze di un sistema di emergenza, peraltro più diffuse di quanto lo stesso servizio facesse intendere, senza descriverne correttamente gli attori? Perché descrivere come un "volontario" un collega, che presentava anche ben visibile sulla schiena la scritta infermiere e faceva valutazioni che a lui, e non a figure non professionali, competono?

Perché presentare colleghi di reparto come persone che necessitano di un "controllo" da parte dei medici - vecchio stereotipo un po' desueto - o addirittura da un computer che, come accadeva per i cani di Pavlov, li richiama all'ordine con un allarme acustico quando fanno un errore?

Sia chiaro, la tecnologia è sempre benvenuta specialmente nel nostro lavoro.......ma perchè dare un'immagine di professionisti "teleguidati" in remoto perchè "non in possesso delle competenze per....".......ma davvero qualcuno pensa che agli infermieri i titoli di studio li regalino? Bene, abbia il coraggio di dirlo chiaramente, lo argomenti e se ne assuma la responsabilità.

Basta.....davvero basta!......non è possibile continuare a leggere, ascoltare, vedere, sciocchezze che vengono fatte passare per fatti fondati.

Speriamo che le "iene" se hanno agito in buona fede come crediamo, e come Pecoraro ci ha detto in una telefonata con il Vicepresidente Andreucci, siano disposte a raccontare un po' meglio la realtà sanitaria e, in particolare, quella infermieristica che così tanto è stata bistrattata da questo loro servizio. Pecoraro ci dice che mesi fa ha valorizzato la figura infermieristica in un servizio. Ne prendiamo atto e lo ringraziamo, ma quanto fatto prima non va a compensare la brutta immagine fornita adesso.  

Si poteva e si doveva fare di meglio, specie se si vuole realmente fornire un servizio a chi ascolta. Dis-informare non giova a nessuno, neppure se lo si fa in buona fede. 



0 visualizzazioni

SIIET - Società Italiana degli Infermieri di Emergenza Territoriale

Sede Legale e Fiscale: Via Tosco Romagnola Est, 502, 56028 - San Miniato, Pisa

Codice Fiscale Partita IVA: 91019640506

Tutti i contenuti del Sito web appartengono a SIIET, la riproduzione, anche parziale,  è vietata.