SIIET - Società Italiana degli Infermieri di Emergenza Territoriale

Sede Legale e Fiscale: Via Tosco Romagnola Est, 502, 56028 - San Miniato, Pisa

Codice Fiscale Partita IVA: 91019640506

Tutti i contenuti del Sito web appartengono a SIIET, la riproduzione, anche parziale,  è vietata. 

DirettivoNazionale

Presidente

ROMANO, Roberto

Vice Presidente

ANDREUCCI, Andrea

Segretario

MARFELLA, Francesca

Tesoriere

COLAMARIA, Nicola

Consiglieri

CIROTTO, Monica

 

BIASIN, Anna Giovanna

 

SASSU, Roberta

Collegio dei Revisori

MEZZETTI, Andrea

MERGOLA, Rocco

FERRARI, Roberto

ComitatoScientifico

Presidente

In Aggiornamento

Membri

In Aggiornamento

scrivi al comitato scientifico

ReferentiRegionali

In Aggiornamento

Statuto di SIIET

dalleoriginialprogetto

Il progetto nasce sulla falsa riga - essendone in un certo qual modo l'evoluzione naturale - di una iniziativa di aggregazione spontanea tentata, e portata avanti, in regione Toscana alcuni anni or sono. Stiamo parlando di GIETT (Gruppo infermieri Emergenza Territoriale Toscana).Alcuni colleghi di ET, afferenti dal fiorentino, pisano, aretino, e via via via dalle altre provincie toscane, decisero di

aggregarsi spontaneamente per parlare del loro lavoro. Pare facile a dirsi ma, credetemi, non lo è stato.Tale era la varianza di modelli nella regione che portava, a volte, a chiedersi se stessimo parlando dello stesso lavoro e la stessa lingua. Siamo andati avanti per mesi e mesi, prendendo accordi e contatti con gli allora Collegi, con i sindacati e, in alcuni momenti, anche direttamente con la politica regionale.

Quell'aggregazione, spontanea e per questo forte, è riuscita ad orientare le decisioni, portando finanche i Collegi, che ci hanno fortemente supportato, ad appoggiare un ricorso al TAR che ha portato, senza neppure andare in giudizio, alla modifica di una delibera regionale della Toscana (544/2014) che, con un colpo di spugna, finiva con il limitare di molto l'attività infermieristica nelle centrali operative. 
Poi ancora riunioni, sempre a carattere di spontaneità, fino a che la mancanza di obbiettivi comuni non ha fatto assopire il progetto. Un peccato.....
Per fortuna all'inizio del 2019, su stimolo di alcuni colleghi del vecchio GIETT, abbiamo provato a far ripartire quell'esperienza. In quel momento ci siamo detti di non voler ripetere l'errore che in passato aveva visto lo stop in GIETT. Abbiamo aperto un gruppo whatsapp invitando colleghi....prima quelli vicini, poi i loro contatti (sempre infermieri di emergenza). In due ore il gruppo si è saturato ed è avvenuta una "magia"....ci siamo parlati, liberamente, senza filtri, se non quello tecnologico, iniziando a scoprire le nostre diversità e i nostri punti in comune. Si è ricostituito il gruppo Toscano, seguito da quello dell'Emilia Romagna, della Sardegna....e stiamo andando avanti. Abbiamo costituito una società, che porterà la voce degli infermieri di E.T. nei luoghi dove si decide. Tante anime professionali che dovranno lavorare nelle loro regioni per portare la voce di chi fa il nostro lavoro negli Ordini, ai sindacati, nelle sedi regionali e alla politica. Si, perchè vogliamo farci sentire e dire che tipo di infermieristica vogliamo in quest'area, senza che siano altri a deciderlo per noi. Andremo avanti, costituiremo gruppi regionali, un comitato scientifico, che curerà i nostri eventi formativi e non solo, fino a provare ad accreditarci, obbiettivo ambizioso ma raggiungibile, come società scientifica. 
Starà a tutti voi darci questa forza, con il vostro supporto, col vostro lavoro per l'associazione, con il vostro apporto scientifico.

Grazie ai molti di voi che stanno dando gambe a questo piccolo grande sogno.

Il Presidente

Roberto Romano